Press

Tesma: il cashmere diventa sostenibile con l'economia circolare

Il Corriere della Sera settembre 2018

La definiscono economia circolare, ma a Prato, già nell'Ottocento, quello del riciclo dei tessuti per produrne di nuovi era uno dei commerci più fiorenti. Tucidide diceva che «la storia si ripete» e, Oggi, proprio in quel distretto si concentrano molte delle imprese che rigenerano tessuti lanieri. La migliore espressione di questo passato che s'intreccia con il presente, è Tesma, dal 1990 specializzata nella trasformazione delle materie prime tessili, in particolare nella produzione di cashmere riciclato. «Ho sempre lavorato nel settore racconta il fondatore Edoardo Mariotti prima come rappresentante e ora come produttore: negli ultimi dieci anni l'interesse per le fibre naturali riciclate da parte dei brand della moda è nettamente cresciuto». Un business ecologico che va di pari passo con un'accresciuta sensibilità ambientale. Così nello stabilimento di Montemurlo ogni anno arrivano grandi quantità di cashmere da riclare che, molto spesso, hanno percorso migliaia di chilometri. «Le scarpe, i vestiti e gli accessori di seconda mano donati agli enti benefici sono comprati da grandi aziende specializzate nello smistamento - spiega Mariotti - da da loro acquistiamo gli articoli in puro cashmere che per la maggior parte arrivano dall'America perché i controlli doganieri sono molto rigorosi. Questo per noi è una garanzia sull'attendibilità che sia davvero cashmere al 100 per cento come indica l'etichetta». A Prato inizia il processo che porterà i vestiti usati a nuova vita. Dai capi, suddivisi per colore, vengono rimosse etichette, cerniere e bottoni, dopodiché vengono lavorati con speciali carde tessili costruite per non aggredire la fibra e per mantenere la qualità del filato. «Una parte di materia prima viene venduta a filature e lanifici - continua Mariotti - l'altra è destinata alla produzione della nostra linea di maglieria e accessori in cashmere riciclato». Un procedimento che ha ottenuto il Global Recycle Standard (Grs), il certificato di conformità rilasciato da Icea e promosso da Textile Exchange, organizzazione non-profit che promuove a livello internazionale lo sviluppo responsabile e sostenibile nel settore tessile.
Leggi di più
rassegna stampa Tesma Cashmere Corriere della Sera settembre 2018

Le aziende scelgono Oste «Il distretto pratese è qui»

LA NAZIONE Aprile 2017

IL DISTRETTO di Montemurlo continua ad attrarre aziende e registra il tutto esaurito. Ad varcare il confine del comune ai piedi della Rocca sono due aziende storiche di Prato: la Tesma che lascia Maliseti e porta a Montemurlo il «cashmere riciclato» e Galcianese Gomme che raddoppia e investe su Oste. Due realtà diverse che hanno scelto di investire nella zona industriale. Tesma, stracciatura specializzata nella produzione di cashmere riciclato, ha riunito la produzione in un nuovo stabilimento di 1500 metri quadrati in via Prato, nella zona industriale di Oste. Edoardo Mariotti, da tutti conosciuto come Dudi, 55 anni, insieme alla moglie Claudia Carlotti, ha deciso infatti di lasciare Maliseti e di trasferire tutta la produzione a Montemurlo, dove, oltre alla stracciatura, in autunno aprirà anche uno spaccio aziendale per la vendita delle maglie e delle sciarpe in cashmere, prodotte dalla ditta. «Nasco come rappresentante di materie prime - spiega Mariotti - Poi nel 2009 l'intuizione di recuperare il lavoro dei cenciaioli e l'idea di fare il cashmere riciclato. UN MODO, con la lavorazione di questo materiale pregiato, per nobilitare la vecchia stracciatura pratese. Un prodotto che ci sta dando molte soddisfazioni e che per la sua componente green è molto apprezzato sui mercati esteri, Germania in testa. A breve, inoltre, tutti i nostri prodotti avranno la certificazione eco cashmere». «Siamo felici che una nuova azienda di qualità abbia trovato a Montemurlo le condizioni per riunire la produzione e per svilupparsi - commenta il sindaco Mauro Lorenzini, che stamattina ha fatto visita all'azienda - Il valore aggiunto della Tesma sta nell'aver saputo innovare una produzione tipica pratese e di averle saputo dare un'anima ecologica». Una scelta importante e consapevole anche per Mariotti che conclude: «Già conoscevo la realtà montemurlese perché qui avevo un magazzino. E poi perché qui è rimasta la pratesità del nostro distretto industriale».
Leggi di più
intervista Edoardo Mariotti Tesma Srl La Nazione Prato 2017

Nuova vita per Tesma a Oste

IL TIRRENO Aprile 2017

«Tutta la storia del mondo va a finire in stracci a Prato» diceva Curzio Malaparte in Maledetti Toscani. Quella storia, fatta di balle di cenci e di cernitori di stracci, che rappresenta l'anima più antica del distretto industriale pratese, rinasce adesso a Montemurlo grazie alla Tesma, la stracciatura specializzata nella produzione di cashmere riciclato, che dall'inizio dell'anno ha riunito la produzione in un nuovo stabilimento di 1500 metri quadrati in via Prato, nella zona industriale di Oste. Edoardo Mariotti, da tutti conosciuto come Dudi, 55 anni, insieme alla moglie Claudia Carlotti, ha deciso infatti di lasciare Maliseti e di trasferire tutta la produzione a Montemurlo, dove, oltre alla stracciatura, in autunno aprirà uno spaccio aziendale per la vendita delle maglie e delle sciarpe in cashmere, prodotte dalla ditta. «Nasco come rappresentante di materie prime - spiega Mariotti - Poi nel 2009 l'intuizione di recuperare il lavoro dei cenciaioli e l'idea di fare il cashmere riciclato. Un modo, con la lavorazione di questo materiale pregiato, per nobilitare la vecchia stracciatura pratese Un prodotto che ci sta dando molte soddisfazioni e che per la sua componente "green" è molto apprezzato sui mercati esteri, Germania in testa. A breve, inoltre, tutti i nostri prodotti avranno la certificazione"eco-cashmere"». Entrare alla Tesma è come tornare indietro nel tempo. Il clima è quello di una grande famiglia con dieci dipendenti. Sul pavimento mucchi di maglie sono divisi per colore dai cenciaioli, che provvedono anche a liberarle da tutto ciò che non è cashmere, come cerniere, bottoni, strass. Poi, altri addetti si occupano di passarle alla stracciatrice ed è così che le maglie ritornano materia prima, che la Tesma in parte provvede a rivendere a lanifici e filature. Un'altra parte, invece, finisce nella produzione di maglie di "cashmere riciclato", curata dalla stessa azienda, e rivenduta prevalentemente sui mercati esteri: Usa, Francia, Germania e Gran Bretagna. «Siamo felici che una nuova azienda di qualità abbia trovato a Montemurlo le condizioni per riunire la produzione e per svilupparsi» ha commentato il sindaco Mauro Lorenzini, che ieri mattina ha fatto visita all'azienda.
Leggi di più
intervista Edoardo Mariotti Tesma Special Fibres srl Il Tirreno quotidiano

Intervista a Edoardo Mariotti

PRATO REVIEW estate 2014

Un altro passo importante verso la modernizzazione di questa antica arte che conta circa 22 mila tonnellate di stracci che vengono riciclati ogni anno. Direzione Montemurlo, per la storia controcorrente di Edoardo Mariotti. 52 anni, un ufficio di rappresentanza di lana, cashmere e mohair da 22 anni che conta clienti da tutto il mondo e da 6 anni una nuova esperienza con gli "stracci" di puro cashmere che prende il nome di Tesma Sas: "erano molti i clienti che richiedevano cashmere rigenerato ma non trovavo alcun fornitore, cosi un giorno ho deciso di diventare il fornitore di me stesso". In questa ottica, con coraggio e ambizione, nasce la sua azienda. "Ho personalizzato il classico processo di lavorazione degli stracci, rendedolo più dolce e adatto al prodotto e i riscontri sono molto positivi in tutta Italia" e alla domanda sul futuro del distretto l'idea è una sola: "credo molto nelle potenzialità della mia città, soprattutto quando vengono rivolte a mercati di nicchia che ricercano altissima qualità, come quella del puro cashmere appunto. Nessun altro paese al mondo ha la capacità di rigenerare un prodotto di scarto e trarre tanta eccellenza". Il messaggio di Edoardo è dunque chiaro e positivo, una bella speranza anche per le nuove generazioni.
Leggi di più
intervista Edoardo Mariotti TESMA Cashmere Montemurlo Prato Review estate 2014
Tesma Special Fibres S.R.L. © 2022
menu